Google Cardboard

Realizzazione di un Google Cardboard

Google Cardboard

Google Cardboard è un supporto a basso costo che sfrutta lo schermo e i sensori di movimento del tuo smartphone trasformandolo in un visore di realtà virtuale!

Personalmente ho sempre guardato con scetticismo questo genere di prodotti pensando che si trattasse solo di una trovata commerciale ma dopo la Maker Faire di Roma mi sono dovuto ricredere: attirato dal basso costo (parliamo di meno di 10€ per il visore più completo e resistente) mi sono portato a casa un kit composto da alcuni fogli di cartone e due lenti. Il montaggio, o piegaggio, è rapido e semplicissimo, dopo di che basta scaricare l’app ufficiale di google cardboard o una delle tantissime app per VR compatibili disponibili nei rispettivi store, infilare il porprio smartphone all’interno della “scatola” e guardare attraverso le lenti come se fosse un binocolo!
Non solo io ma anche tutta la famiglia è stata rapita da questo tipo di esperienza: ci sono app che consentono di esplorare luoghi lontani del pianeta, o dell’universo, di farsi un giro sulle montagne russe, vagare in ambienti fantastici, osservare oggetti girandoci attorno come in un museo e chi più ne ha più ne metta!
Siamo ben consapevoli che in commercio esistono da anni opzioni molto più complesse e immersive come il Vive di HTC e l’Oculus, ma ciò che attira di cardboard è proprio la sua semplicità e accessibilità: si tratta proprio di un dispositivo alla portata di tutti per via del suo costo bassissimo e della sua semplicità di utilizzo!

Hai mai provato un visore VR? cosa ne pensi?


Sei qui: Home » - Blog » Google Cardboard